Archive for the Category »AutoRss «

Stelle di Natale AIL

Sabato 8 e domenica 9 dicembre 2018 Piazza Garibaldi, Argenta

Sabato 8 e domenica 9 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 18.00 in Piazza Garibaldi di Argenta, i volontari AIL Sez. di Ferrara distribuiranno le Stelle di Natale e Panettoni AIL dietro un contributo minimo di 12 euro.

I fondi raccolti saranno utilizzati per i numerosi progetti che l’Associazione finanzia presso l’Istituto di ematologia dell’Ospedale di Cona, concernenti la ricerca di nuovi farmaci per la cura delle malattie oncoematologhce in ambito clinico e sperimentale, l’assistenza domiciliare per i malati che non riescono a raggiungere la clinica e l’appoggio alle famiglie dei degenti, spesso obbligate anch’esse a lunghe ed estenuanti ricoveri in appoggio ai loro cari

 

Sabato 8 e domenica 9 dicembre 2018 Piazza Garibaldi, Argenta

Sabato 8 e domenica 9 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 18.00 in Piazza Garibaldi di Argenta, i volontari AIL Sez. di Ferrara distribuiranno le Stelle di Natale e Panettoni AIL dietro un contributo minimo di 12 euro.

I fondi raccolti saranno utilizzati per i numerosi progetti che l’Associazione finanzia presso l’Istituto di ematologia dell’Ospedale di Cona, concernenti la ricerca di nuovi farmaci per la cura delle malattie oncoematologhce in ambito clinico e sperimentale, l’assistenza domiciliare per i malati che non riescono a raggiungere la clinica e l’appoggio alle famiglie dei degenti, spesso obbligate anch’esse a lunghe ed estenuanti ricoveri in appoggio ai loro cari

Sabato 8 e domenica 9 dicembre 2018 Piazza Garibaldi, Argenta

Sabato 8 e domenica 9 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 18.00 in Piazza Garibaldi di Argenta, i volontari AIL Sez. di Ferrara distribuiranno le Stelle di Natale e Panettoni AIL dietro un contributo minimo di 12 euro.

I fondi raccolti saranno utilizzati per i numerosi progetti che l’Associazione finanzia presso l’Istituto di ematologia dell’Ospedale di Cona, concernenti la ricerca di nuovi farmaci per la cura delle malattie oncoematologhce in ambito clinico e sperimentale, l’assistenza domiciliare per i malati che non riescono a raggiungere la clinica e l’appoggio alle famiglie dei degenti, spesso obbligate anch’esse a lunghe ed estenuanti ricoveri in appoggio ai loro cariSabato 8 e domenica 9 dicembre 2018 Piazza Garibaldi, Argenta

Sabato 8 e domenica 9 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 18.00 in Piazza Garibaldi di Argenta, i volontari AIL Sez. di Ferrara distribuiranno le Stelle di Natale e Panettoni AIL dietro un contributo minimo di 12 euro.

I fondi raccolti saranno utilizzati per i numerosi progetti che l’Associazione finanzia presso l’Istituto di ematologia dell’Ospedale di Cona, concernenti la ricerca di nuovi farmaci per la cura delle malattie oncoematologhce in ambito clinico e sperimentale, l’assistenza domiciliare per i malati che non riescono a raggiungere la clinica e l’appoggio alle famiglie dei degenti, spesso obbligate anch’esse a lunghe ed estenuanti ricoveri in appoggio ai loro cari

Category: AutoRss  Tags: ,  Comments off

incantesimi di sapori, storia e cultura di Langa a Cossano Belbo (CN)

SAGRA DEGLI IN
sabato 21 e domenica 22 maggio 2016
diciannovesima edizione – ingresso gratuito
incantesimi di sapori, storia e cultura di Langa a Cossano Belbo (CN)

La luna e i falò, Il partigiano Johnny, I 23 giorni della città di Alba sono solo alcune fra le opere letterarie di Cesare Pavese e Beppe Fenoglio che citano Cossano Belbo, piccolo paese nel cuore della Valle Belbo e della Bassa Langa ricordato dai due noti scrittori per importanti vicende partigiane. Questo piccolo centro, specchio autentico dei valori e dei sapori della terra di Langa, è situato a pochi minuti dai principali luoghi di riferimento del territorio: 30 Km per raggiungere Alba, la capitale del tartufo e delle Langhe, altri 30 lo dividono da Asti, 10 minuti per arrivare a Canelli la cittadina famosa per il Moscato e 15 km per raggiungere a Cortemilia, regno della nocciola tonda gentile.

Ma chi si trova a Cossano Belbo non ha bisogno di andare altrove per godere di straordinarie prelibatezze enogastronomiche: tajarin, ravioli al plin, salamin, trifolin, farina del Mulin e Furmentin sono le squisite eccellenze locali curiosamente accomunate dal medesimo suffisso.

La frequente desinenza “in” dei suoi prodotti tipici e del soprannome del pittore locale Francesco Bo meglio conosciuto come Cichinin è stata la fonte d’ispirazione per dare il nome ad un appuntamento che di anno in anno si consolida per qualità e livello di offerta. E così sabato 21 e domenica 22 Maggio per il diciannovesimo anno consecutivo l’iniziativa e il coraggio del Comune e della Pro Loco, la buona volontà e l’orgoglio dei suoi abitanti fanno sì che Cossano Belbo, ancora una volta il terzo week end di maggio, celebri i suoi prodotti tipici, le manifatture di Langa e l’artigianato enogastronomico. La Sagra propone le squisite specialità locali e gli ottimi vini delle Langhe che regaleranno al turista sensazioni gustative indimenticabili. La riuscita di questa manifestazione si deve all’impegno delle Borgate del Paese e delle aziende cossanesi che preparano, rispettivamente, prelibati piatti tipici e vini da degustare durante tutto il week-end.

La giornata di sabato si apre alle 18,30 con IN…CANTESIMI DI SAPORI il maestro della pizza Gabriele Bonci crea fantastiche ghiottonerie con la farina del Mulin Marino (prenotazioni on line sul sito www.prolococossanobelbo.it). Durante la serata di sabato si potrà degustare una prelibata cena itinerante con piatti della tradizione langarola; allietata da quattro gruppi con suoni e canti coinvolgenti. Alle ore 23.30 l’imperdibile spettacolo FUOCHI D’ARTIFICIO IN…MUSICA Un fiume di note e sfavillanti colori inondano il paese immergendovi in uno spettacolo fantastico.
La giornata di domenica – caratterizzata dal famoso pranzo itinerante nelle locande IN, dallo spettacolo della falconeria oltre che dalla simpatica corsa dei patIN – inizia con un motoraduno enoturistico di vespe “Cossano IN…vespa”.

Visto l’enorme successo dell’appuntamento dell’edizione 2015 torna domenica 22 Maggio “Mister Alloro” Sergio Barzetti che sarà pronto a deliziarvi con il suo risotto d’autore (prenotazioni on line sul sito www.prolococossanobelbo.it).
E ancora: mostre di pittura e di foto e poi….il MERCATO DEGLI IN: tra bancarelle, sapori tradizionali, prodotti tipici e oggetti di artigianato

L’ingresso alla manifestazione è libero ma per godere delle proposte enogastronomiche si dovranno spendere i “SAGRIN” (1 sagrin corrisponde a Euro 1, disponibili alle casse). Due giornate all’insegna dell’enogastronomia, della tradizione locale, della cultura, dell’ospitalità, ma soprattutto della festa.

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

SABATO 21 MAGGIO 2016
Una serata IN…dimenticabile
Ore 18.30 in…CANTESIMI DI SAPORI
Il Maestro della pizza GABRIELE BONCI crea fantastiche ghiottonerie con la farina del Mulin. Prenotazioni on-line www.prolococossanobelbo.it/inscriviti.html
Ore 19.00 in TAVOLA: CENA ITINERANTE 
Isole del gusto lungo le vie del borgo:  piatti della tradizione langarola e vini tipici d’eccellenza.
Ore 23.30 FUOCHI D’ARTIFICIO in …MUSICA 
Un fiume di note e sfavillanti colori attraverso il paese per uno spettacolo indimenticabile
Per tutta la serata MUSin CANTI.
Quattro gruppi rallegrano la festa attirando i visitatori in una spirale di suoni e canti coinvolgenti: Barbarian Pipe Band, La Cricca dij Mes-cià, Modulo live band, the CIF.
ARTISTI IN…STRADA Giocolieri, mangiafuoco, funamboli, equilibristi e stralunati musicisti si esibiscono nelle vie del paese regalando allegria e forti emozioni a grandi e piccini.


DOMENICA 22 MAGGIO 2016
Ore 9.00 COSSANO IN …VESPA
Motoraduno enoturistico in Langa
Ore 12.00 in TAVOLA: PRANZO ITINERANTE
Isole del gusto lungo le vie del borgo: piatti della tradizione langarola e vini tipici d’eccellenza.
Ore 12,30 in…CANTESIMI DI SAPORI:
“Mister Alloro” SERGIO BARZETTI è pronto a servirvi il suo risotto d’autore (prenotazioni on line sul sito www.prolococossanobelbo.it)
Dalle 11,00 per tutta la giornata MEDIOEVO bambini IN..PIAZZA
Coinvolgente avventura per i più piccoli, con prove da superare, enigmi da risolvere e tanti giochi da scoprire
Ore 15.30 LO SPETTACOLO DELLA FALCONERIA 
Mirabili evoluzioni di aquile e falchi, lanciati su esche meccaniche e animate
Ore 16.30 CORSA DEI PATIN 
Una gara di “atleti” con fantastiche ciabatte da corsa
Per tutta la giornata MUSICA E FOLKLORE con i PijteVarda


INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
www.prolococossanobelbo.it FACEBOOK Sagra degli In
TWITTER @ProLocoCossanoB
e-mail: sagra@prolococossanobelbo.it

41^ Mostra Mercato dell’artigianato della Valtiberina Toscana

La Mostra di Anghiari è una vera e propria istituzione nell’ambito dell’artigianato toscano e Nazionale.

Ubicata nei “fondi” disseminati nel borgo medievale, la Mostra Mercato organizzata dall’Ente Mostra Valtiberina Toscana in collaborazione con Camera di Commercio Arezzo, Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Comune di Anghiari, Confartigianato Imprese Arezzo, CNA Arezzo, Associazione Pro Anghiari, Banca di Anghiari e Stia, richiama ogni anno numerosi visitatori a conferma della sua importanza nel settore dell’artigianato di qualità dove protagonisti da sempre sono gli artigiani e le loro eccellenze.

Un’occasione per ammirare il meglio del "fatto a mano", una vasta gamma di prodotti artigianali selezionati con cura nei settori del legno, cuoio, tessuti e ferro battuto, ceramica e metalli preziosi, fino alle tecniche più moderne.

Anche quest’anno verrà presentata una sezione dedicata allo star bene, alla cura del corpo e a chi produce prodotti legati al benessere, consapevoli del fatto che la Valtiberina Toscana è la valle delle erbe e dei prodotti della salute.

Un affascinante percorso che renderà ancora più gradevole una visita alla cittadina toscana particolarmente interessante anche sotto il profilo artistico –architettonico.

La mostra sarà arricchita da importanti eventi d’arte collaterali

Spazio Benessere – Piano nobile di Palazzo Testi

La struttura urbanistica di Anghiari, è un corpo umano, appoggiato  dolcemente su una collina. Dai suoi vicoli   che sono vene, dai palazzi che sono i suoi organi e  dalle chiese che sono il suo spirito, parte l’idea di un percorso della salute che ogni anno svilupperà temi nuovi.

– “ I mestieri dell’arte fra Tevere ed Arno” – Palazzo Pretorio- Sala Consiliare
Il progetto prevede l’esposizione degli oggetti più rappresentativi della produzione artistica delle aziende aderenti. Il progetto è promosso dalle Federazioni “artistico” di Confartigianato imprese e CNA     di Arezzo con il contributo della Camera di Commercio  e  il patrocinio della provincia di  Arezzo

“IL PANNO DI PIERO” mostra sul panno del Casentino a cura della ditta TACS
Palazzo Pretorio,  Piazza del Popolo

Il Casentino è un tessuto molto particolare, dalla consistenza unica
molto resistente e caldo – reso poco sensibile alla pioggia dai suoi tipici “riccioli” .
Il ricciolo si ottiene attraverso 13 fasi di lavorazione. Una delle più importanti è la rattinatura – che anticamente si eseguiva con lo sfregamento del tessuto con una pietra


–  “Fausto Vagnetti. Pittore divisionista tra Roma e Anghiari”
Museo della battaglia e di Anghiari 23 Aprile – 8 Maggio 2016
Questa significativa presentazione al pubblico di un corpus di opere dell’artista toscano Fausto Vagnetti (Anghiari 1876 – Roma 1954), offre l’opportunità di evidenziare il grande talento di un maestro del Divisionismo. In questa occasione il Museo comunale rende omaggio ad un pittore che "vive" nel suo paese natale grazie al prezioso lascito di opere ora esposte presso Palazzo Pretorio. Questa manifestazione si svolge in collaborazione con la Galleria Berardi di Roma
  –  Nuovo Liceo Artistico di Anghiari
Design del Legno e Liuteria Audiovisivo Multimediale
Nei giorni della mostra mercato, è possibile visitare i laboratori didattici ed assistere a dimostrazioni di studenti ed insegnanti.
  –  I giorni: Martedì 26, Mercoledì 27, Giovedì 28 Aprile, si terrà un raduno di camper con un nutrito         programma di visite guidate , corsi e dimostrazioni  artigianali a tema :
”facciamo il pane con il lievito madre” lezione a cura di Leda Acquisti
”come nasce un cesto di vimini” a cura del Mastro cestaio Dante Luzzi
          –       L’antico mestiere dell’arciere, “come si costruisce un arco”a cura del Mastro arcaio  Francesco Borgogni,
             –       ”prime nozioni sull’intaglio ” a cura del Maestro Artigiano Ivan Adobati.
             –       “come si crea il sigaro Toscano”, dimostrazione delle Sigaraie di Anghiari
             –        visita all’antica ”teleria Busatti” e all’Istituto d’arte per il restauro del mobile antico

Orari: festivi e prefestivi  10,00-19,30

Feriali: 10,00-13,00 / 15,00 -19,30 

Info: Ente Mostra Corso Matteotti, 103 Anghiari (AR) Tel. 0575/749279
Email : info@mostramercatovaltiberina.it –  proloco@anghiari.it
www.mostramercatovaltiberina.it

Airbnb, sta diventando una alternativa agli hotel ad ore?

Spesso l’ingegno delle persone può davvero definirsi senza limiti, quando si mettono nella testa l’idea di incontrare la propria amante o una escort.

Affittare una camera d’albergo, spesso è una pessima idea, se si sta facendo una scappatella con la propria amante o una delle migliori escort Padova presenti in città. Airbnb, il celebre portale che offre la possibilità di affittare ad altri una camere di troppo o una seconda abitazione, purtroppo si è reso conto che in alcuni casi il suo servizio è stato utilizzato proprio per questi fini. Vuoi il fatto che molti host non registrano i propri ospiti, vuoi per l’emozione di trovarsi in una casa di estranei, sempre più spesso si sceglie una sistemazione di questo tipo per il day use.

Le linee guida di Airbnb sono molto rigide in questa situazione, e decisamente non sono favorevoli all’utilizzo degli alloggi come motel a ore o per una notte infuocata di sesso. Ma, anche se il regolamento parla chiaro, molti utenti scelgono questa piattaforma per scegliere il loro nido d’amore.

La società è stata fondata nel 2008 a San Francisco, per offrire alle persone un nuovo metodo per trovare un alloggio velocemente e a un buon prezzo. Quindi, le finalità del suo servizio sono notevolmente differenti da quello che al momento sembra essere una nuova moda. Le migliaia di persone, che hanno deciso di mettere a disposizione le proprie camere e le proprie case su questo portale, non si sarebbero mai aspettate che le proprie abitazione diventassero dei lupanari dove formicare a ogni ora del giorno e della notte.

Spesso la mancanza del proprietario all’interno della casa, vuoi per motivi di lavoro vuoi per motivi personali, danno alla coppia che si trova ospite la sensazione di essere liberi di fare quello che si vuole. Forse, questa è la spiegazione che maggiormente trova riscontro di questa moda che negli ultimi mesi sta davvero divagando negli Stati Uniti d’America e nella Svezia. In Italia, nazione che da sempre è di strette vedute, per il momento non si sono riscontrati lamentele di questo genere.

Category: AutoRss  Tags: , ,  Comments off

Airbnb e le piccanti vacanze dei suoi clienti

Airbnb è uno dei siti più conosciuti nel web per chi è alla ricerca di un alloggio. Tra le diverse offerte proposte è davvero possibile trovare di tutto, appartamenti spartani, camere in palazzi storici, camper negli angoli più remoti, e residenze nei quartieri più belli del mondo.
Purtroppo, le cose non filano sempre nel migliore dei modi. In particolar modo quando ci si mette di mezzo la voglia di fare sesso nell’alloggio che si è affittato. Negli anni, gli utenti di Airbnb sono stati protagonisti di diversi episodi osè, che si sono rivelati più piccanti degli appuntamenti della aggenda di una escort padova.

A voi è mai capitato di guardare gli annunci di Airbnb per un incontro piccante con una escort?

Uno degli episodi più condivisi in rete ha interessato la casa di una coppia di Oakland, in California. Credevano di aver affittato la propria abitazione a un signore di mezza età, invece, a loro insaputa, la loro dimore è stata utilizzata per un party di capodanno di quasi 100 persone a base di sesso, alcool e droga. Hanno scoperto il fatto solo, si fa per ire, quando i vicini hanno chiamato la polizia per lamentarsi della situazione ormai incontrollabile.

Non è andata meglio a una giovane coppia canadese. Troppo presi dai preparativi per il loro matrimonio, hanno completamente dimenticato di cancellare la prenotazione ricevuta per il giorno del loro matrimonio. Accortesi troppo tardi del fatto, hanno dovuto rassegnarsi a passare la prima notte di nozze con dei perfetti estranei in casa. Ma la cosa non è finita lì, dato che la coppia aveva già pianificato una notte di sesso con degli estranei. Gli sposini novelli hanno sopportato una notte di gemiti, per poi trovare al mattino gli altri partecipanti all’orgia, nudi, che dormivano sul loro divano.

Se in questi due episodi i padroni di casa non erano a conoscenza di quello che succedeva nell’abitazione affittata, ad altre persone non interessa decisamente. E’ il caso, per esempio, di Dita de Leon, ex modella di Playboy, e attrice di secondo piano. La donna ha deciso di rendere disponibili un paio di tende da campeggio in una sua proprietà su una celebre collina di Hollywood. Niente di strano penserete voi, se non fosse per il fatto che gli ospiti sembrano più interessati a fumare, bere alcolici e fare sesso, piuttosto che a godersi il panorama offerto dalla location. I vicini, molti con bambini piccoli, non sono stati affatto felici dei ripetuti episodi sconvenienti, e si sono rivolti alle autorità.

Category: AutoRss  Tags: , ,  Comments off

Corsi di inglese a Roma per essere cittadino del mondo

Vi ricordate la pubblicità, dove un giovane Stefano Accorsi cercava di fare colpo su due bellissime ragazze con "Tu gust is megl che uan"?

In verità quando andiamo all’estero tutti noi ci sentiamo un po’ come quel simpatico "rimorchione". Ora le vacanze si avvicinano e forse il nostro inglese scolastico andrebbe un po’ rispolverato.

Ci sono molti corsi a Roma che potrebbero aiutarci, ma forse puntare a corsi economici in cui ci si ritrova in 50 con un insegnante potrebbe trasformarsi in un boomerang colossale.

Ci sono corsi di inglese a Roma individuali, fatti da insegnanti madre lingua, dove ilrapporto è diretto tra voi e l’insegnante. Quali sono i vantggi?

  • Minor tempo per frequentare un corso, 1 ora di lezione individuale equivale a 3 ore di corso in classe
  • Maggiore attenzione alle nostre esigenze avendo un insegnante a nostra completa disposizione
  • Un corso ritagliato perfettamente sulle nostre necessità

Ora non voglio indicarvi questo o quell’altro corso in particolare, ma provate a cercare su un motore di ricerca: corsi inglese roma o scuola di inglese roma e scegliete solo i corsi organizzati a livello individuale.

Forniture di etichette adesive online per olio e vino

Un prodotto buono è sicuramente un prodotto apprezzato, ma siamo sicuri che basti solo la sostanza a convincere i consumatori ad acquistare una cosa piuttosto che un’altra? Finché si tratta di vendere un articolo il cui valore è già conosciuto a coloro che lo acquistano allora il problema non si pone nemmeno, però cosa succede se il prodotto in questione finisse nelle mani di persone che non lo conoscono e che sarebbero, pertanto, dei potenziali acquirenti? Ecco che qui scatta il dilemma dell’apparenza: fa e può fare, eccome, la differenza, soprattutto quando si crede nella qualità di quello che si sta proponendo ai consumatori. Alcune persone non danno molta importanza al fattore estetico, ma la maggior parte sì, ed è da lì che possono scattare le migliori opportunità di vendita e di acquisizione clienti.

Prendiamo ad esempio una bottiglia di vino: in questa categoria le etichette adesive rivestono un’importanza fondamentale, e non semplicemente decorativa: sono infatti in grado di indicarci la tipologia di uvaggio, il Paese di provenienza, l’annata, il produttore, l’eventuale certificazione, tutti elementi fondamentali che un buon conoscitore di vini prende sempre in considerazione, valutandoli attentamente, prima di procedere con l’acquisto di una bottiglia. Il fatto che le etichette adesive per vino svolgano un ruolo prettamente informativo, e anche di una certa importanza, non significa però che debbano essere per forza brutte o esteticamente sgradevoli: è possibile conciliare tutti gli elementi, quindi grafici/estetici e descrittivi, in un solo ed unico prodotto. Le etichette adesive presenti sulle bottiglie di vino hanno il potere, allo stesso modo, di attirare le attenzioni della clientela meno esperta e di far sì che una bottiglia possa essere preferita ad un’altra. Con il rischio, ma quello c’è sempre, di andare incontro a brutte sorprese.

Un prodotto che presenta un problema simile al vino è l’olio: anche se la maggior parte delle persone, in questo caso, spesso basa la propria scelta guardando più al prezzo dell’articolo che non alla qualità dello stesso, anche qui l’etichettatura svolge un ruolo fondamentale perché indicante, quasi sempre, i seguenti elementi in grado di fare la differenza da un marchio all’altro o da una tipologia all’altra: provenienza, brand e qualità. Da notare come, spesso, le etichette adesive per olio risultino essere graficamente un po’ più grossolane rispetto a quelle studiate appositamente per le bottiglie da vino, spesso perché ci sono meno elementi di cui tenere in considerazione quando si effettua l’acquisto.

I piccoli produttori indipendenti di olio o vino che intendono vendere i loro prodotti ovviamente devono tenere conto anche di questo aspetto, possiamo dire un po’ più promozionale, se la loro intenzione è anche quella di farsi conoscere da una clientela più ampia perché pensano che il loro prodotto abbia una qualità tale da valicare i soliti confini costituiti da conoscenti e "affezionati". Chi si rivolge sempre al solito pubblico può anche permettersi il lusso di non applicare nessuna etichetta adesiva al vino, ma quando arriva il momento di aprire le porte a nuovi clienti? In questo caso è ovvio che si debba procedere in modo diverso rispetto al solito e rivolgersi ad un servizio professionale di fornitura etichette adesive: Internet da questo punto di vista può essere di grande aiuto e fornire soluzioni originali e di grande impatto per conferire la giusta credibilità al proprio prodotto. È possibile infatti richiedere le proprie etichette adesive online, specificando i dettagli e le informazioni da inserire sulle bottiglie di vino o di olio destinate ala vendita, e rendere il prodotto ancora più speciale e attraente agli occhi della potenziale clientela. La formula delle etichette personalizzate dedicate al commercio e richieste attraverso servizi online sta prendendo sempre più piede trai produttori indipendenti grazie alla possibilità di richiedere la creazione e la stampa di etichette adesive pronte per essere applicate sulla propria merce.

Ufficio stampa Etichetteadesiveveloci.it
 

Bottiglie di vino etichettate alla perfezione con EtichetteAdesiveVeloci.it

Un prodotto buono è sicuramente un prodotto apprezzato, ma siamo sicuri che basti solo la sostanza a convincere i consumatori ad acquistare una cosa piuttosto che un’altra? Finché si tratta di vendere un articolo il cui valore è già conosciuto a coloro che lo acquistano allora il problema non si pone nemmeno, però cosa succede se il prodotto in questione finisse nelle mani di persone che non lo conoscono e che sarebbero, pertanto, dei potenziali acquirenti? Ecco che qui scatta il dilemma dell’apparenza: fa e può fare, eccome, la differenza, soprattutto quando si crede nella qualità di quello che si sta proponendo ai consumatori. Alcune persone non danno molta importanza al fattore estetico, ma la maggior parte sì, ed è da lì che possono scattare le migliori opportunità di vendita e di acquisizione clienti.

Prendiamo ad esempio una bottiglia di vino: in questa categoria le etichette adesive rivestono un’importanza fondamentale, e non semplicemente decorativa: sono infatti in grado di indicarci la tipologia di uvaggio, il Paese di provenienza, l’annata, il produttore, l’eventuale certificazione, tutti elementi fondamentali che un buon conoscitore di vini prende sempre in considerazione, valutandoli attentamente, prima di procedere con l’acquisto di una bottiglia. Il fatto che le etichette adesive per vino svolgano un ruolo prettamente informativo, e anche di una certa importanza, non significa però che debbano essere per forza brutte o esteticamente sgradevoli: è possibile conciliare tutti gli elementi, quindi grafici/estetici e descrittivi, in un solo ed unico prodotto. Le etichette adesive presenti sulle bottiglie di vino hanno il potere, allo stesso modo, di attirare le attenzioni della clientela meno esperta e di far sì che una bottiglia possa essere preferita ad un’altra. Con il rischio, ma quello c’è sempre, di andare incontro a brutte sorprese.

Un prodotto che presenta un problema simile al vino è l’olio: anche se la maggior parte delle persone, in questo caso, spesso basa la propria scelta guardando più al prezzo dell’articolo che non alla qualità dello stesso, anche qui l’etichettatura svolge un ruolo fondamentale perché indicante, quasi sempre, i seguenti elementi in grado di fare la differenza da un marchio all’altro o da una tipologia all’altra: provenienza, brand e qualità. Da notare come, spesso, le etichette adesive per olio risultino essere graficamente un po’ più grossolane rispetto a quelle studiate appositamente per le bottiglie da vino, spesso perché ci sono meno elementi di cui tenere in considerazione quando si effettua l’acquisto.

I piccoli produttori indipendenti di olio o vino che intendono vendere i loro prodotti ovviamente devono tenere conto anche di questo aspetto, possiamo dire un po’ più promozionale, se la loro intenzione è anche quella di farsi conoscere da una clientela più ampia perché pensano che il loro prodotto abbia una qualità tale da valicare i soliti confini costituiti da conoscenti e "affezionati". Chi si rivolge sempre al solito pubblico può anche permettersi il lusso di non applicare nessuna etichetta adesiva al vino, ma quando arriva il momento di aprire le porte a nuovi clienti? In questo caso è ovvio che si debba procedere in modo diverso rispetto al solito e rivolgersi ad un servizio professionale di fornitura etichette adesive: Internet da questo punto di vista può essere di grande aiuto e fornire soluzioni originali e di grande impatto per conferire la giusta credibilità al proprio prodotto. È possibile infatti richiedere le proprie etichette adesive online, specificando i dettagli e le informazioni da inserire sulle bottiglie di vino o di olio destinate ala vendita, e rendere il prodotto ancora più speciale e attraente agli occhi della potenziale clientela. La formula delle etichette personalizzate dedicate al commercio e richieste attraverso servizi online sta prendendo sempre più piede trai produttori indipendenti grazie alla possibilità di richiedere la creazione e la stampa di etichette adesive pronte per essere applicate sulla propria merce.

Ufficio stampa Etichetteadesiveveloci.it
 

SFUMATURE DI GRIGIO. GILBERTO PICCININI AL CASTELLO ESTENSE DI FERRARA

www.gilbertopiccinini.com

"SFUMATURE DI GRIGIO". AL CASTELLO ESTENSE DI FERRARA UNA MOSTRA DEDICATA AL COLORE DELL’ENIGMA E DEL MISTERO.
La mostra, curata da Silvia Arfelli, sarà allestita  dal 14 al 23 Aprile nella prestigiosa sede emiliana.
 
Dal perla al fumo, dal mistero delle nebbie al fascino scintillante dell’argento, passando attraverso le numerose tonalità grigie di una burrasca che si abbatte sulla spiaggia, o le ombre sfumate di un panneggio che accoglie nel suo grembo gli elementi simbolici di una natura morta. Sono queste le caratteristiche, sorprendenti ed affascinanti, della mostra "Sfumature di Grigio", curata dal critico d’arte Silvia Arfelli, che verrà allestita al Castello Estense di Ferrara dal 14 al 23 Aprile prossimi, e completamente dedicata alle mille possibilità espressive che un colore come il grigio nasconde in sè.
"Il grigio è un colore che viene, spesso ingiustamente, considerato monotono e piatto, associato a sensazioni come la noia. In realtà il grigio è un colore intrigante, comunemente diffuso in natura ed il nostro occhio è normalmente in grado di coglierne ben sedici livelli; da queste considerazioni è nato il desiderio di indagare come l’occhio degli artisti cogliesse questo colore e lo coniugasse all’interno di poetiche già ben definite e strutturate. Questa riflessione cromatica, che funge da filo conduttore a tutta l’esposizione, si è dipanata attraverso la ricerca di riflessi, di sfumature, di indagini materiche affidate all’acciaio come di elementi grafici affidati alla china o alla grafite, nella realizzazione di un’estetica generale cui ogni opera singola contribuisce con il suo peso di memoria, di ideologia e di narrazione alla realizzazione di una mostra ariosa e sorprendente, in cui il grigio diventa assoluto e indiscusso protagonista" spiega Arfelli. 
Il percorso espositivo si svolgerà attraverso opere figurative di pittura e di scultura, secondo un clichè consolidato che individua e propone stili diversi della figurazione, che variano dall’espressionismo all’iperrealismo. Partecipano alla mostra gli artisti: Annamaria Alessandrini (Ancona), Rosanna Anelli (Salerno), Pamela Aquili (Fano), Manù Brunello (Venezia), Alessandro Borghi (Ferrara), Carlo Berti (Firenze), Fausto Beretti (Bologna), Patrizia Calovini (Ancona), Luciano Cantoni (Cesena), Margherita Ceribella (Vicenza), Claudio Frassinetti (Modena), Nietta d’Atena (Reggio Calabria), Milena Corvini (Forlì), Silvia Cimatti (Forlì), Nicla Ferrari (Reggio Emilia), Carla Garbieri (Roma), Isabella Guidi (Ferrara), Sergio Lanzoni (Forlì), Valentina Lanzoni (Imola), Miria Malandri (Forlì), Antonella Monti (Forlì), Gabriella Muccini (Ravenna), Luciano Navacchia (Cesena), Carlo Pazzaglia (Modena), Gilberto Piccinini (Milano), Liliana Santandrea (Ravenna), Iulian Staccoli (Forlì), Alfonso e Nicola Vaccari (Forlì), Elisabetta Venturi (Cesena).

Coltiva una visione l’artista, uno di quei sogni che ben conoscono le persone come lui nate e cresciute in una grande città qual è Milano: spazi aperti, infinite distese di acqua e di cielo, montagne dove la natura si esprime con tutta la sua potenza. Ed è così che lo spazio-mare, protagonista assoluto della sua poetica, diventa quasi un mito per Gilberto Piccinini.
Non ci sono spiagge assolate, dolci pendii erbosi, cieli colorati dalla luce dell’alba o del tramonto, ma il dinamismo ossessivo e spaurante del mare in burrasca che s’infrange contro le coste scoscese e dirupate della Liguria, sotto un cielo livido, dove le nuvole corrono e si accavallano “fra sogno e realtà” appunto, come recita il titolo di un’opera.
Poche case raggruppate, strette intorno alla roccia per proteggersi dalla furia del mare, senza nulla nascondere, lasciando anzi lo sguardo libero sull’immensità pericolosa della natura violenta, che si scatena a un passo dalla vita quotidiana del paese. E poi, naturalmente, la luce. In alcune opere è evidente la capacità del pittore di mettere in risalto la trasparenza dell’acqua, il biancore perlaceo della schiuma, o la diversa consistenza della roccia, con piccoli tocchi o lunghe sottili pennellate in sequenza. Sono paesaggi realistici, che appartengono ai ricordi degli appassionati del mare, che l’hanno visto anche nei momenti della furia o della malinconia. Per l’artista sono i luoghi del silenzio meditativo, dell’ascolto, ma anche dell’abbandono e della solitudine, dove è possibile registrare “il respiro dell’esistenza”.
Vera Agosti

Rootsway e Visit USA Italia, l’America sempre più vicina

Era nell’aria, oggi finalmente è una realtà. Nasce, finalmente, una stretta collaborazione tra le Associazioni Culturali Rootsway di Parma e Visit USA Italia con lo scopo di promuovere ulteriormente la cultura a 360 gradi – dall’arte alla gastronomia, dal turismo esperienziale ai festival musicali – di due territori (quello limitrofo alla provincia di Parma e il Profondo Sud statunitense) che hanno veramente tante affinità in comune, ad iniziare dalla condivisione di un grande fiume che attraversa il proprio territorio dettando i tempi e il ritmo della vita: il Po e il Mississippi. Questa nuova collaborazione porta le due realtà associative ad ampliare i propri orizzonti, coniugando passione, esperienza e amore per quello che rappresenta la storia e che deve essere vista in un’ottica lanciata verso il futuro e verso la costante divulgazione culturale. Quando si parla di musica non si pensa a quale stretto legame possa esserci tra Giuseppe Verdi e il blues; parlando di gastronomia quasi nessuno sa che l’arte della macellazione e della cura dei suini nel Deep South degli USA è arrivata dalla Pianura Padana. Se pensiamo allo stile di vita nelle campagne ad inizio del secolo scorso possiamo vedere similitudini sia sotto un aspetto geografico e climatico ma, anche, crudelmente impensabili causa lo sfruttamento umano generato dall’avvento della mezzadria in sostituzione della schiavitù e che coinvolse parecchi italiani, molti dei quali provenienti dalla Pianura Padana. Tutti aspetti che hanno determinato la crescita dei territori e che hanno ancora tanto da insegnarci. E c’è veramente tanto materiale per innescare quel meraviglioso meccanismo che è lo scambio culturale, arricchimento per i popoli e momento di riflessione e senza mai dimenticare l’aspetto ludico e del divertimento, necessario per apprezzare meglio la vita.
Visit USA Italia è un’associazione senza scopo di lucro con sede a Milano presso il Consolato degli Stati Uniti d’America ed ha lo scopo di promuovere e agevolare il turismo verso gli USA, migliorandone l’immagine e fornire tutte le informazioni necessarie inerenti il turismo ed il trasporto verso gli Stati Uniti. Partecipa, inoltre, in collaborazione con U.S. Commercial Service e il BRAND USA, alla realizzazione del Padiglione Americano alle più importanti fiere di settore turistico come BIT, BMT, NO FRILLS e TTG. Rootsway, dal canto suo, grazie a questa collaborazione trarrà nuova linfa per ampliare i progetti culturali oltre al già consolidato Rootsway – Roots ‘n’ Blues & Food Festival (Keepin’ The Blues Alive Awards 2008) con progetti culturali come, ad esempio, Travel For Fans nato con l’intento di organizzare viaggi in quell’America dove ogni grande appassionato vorrebbe poter andare per vivere direttamente e approfondire le culture che hanno solleticato la loro fantasia, così come richiesto dal turismo esperienziale sempre più in voga in questi ultimi anni. Viaggi creati e gestiti, quindi, con la collaborazione di persone che possono garantire la perfetta realizzazione degli stessi.